Cerca
  • @mauroeffe

Scarpe… Lidl al tempo dei social


Mai avrei pensato di vedere la corsa all’acchiappo di scarpe, calze, t-shirt e ciabatte brandizzate dal noto marchio di supermercati low cost In Italia, e in Europa, nei giorni scorsi.

Molte persone letteralmente impazzite dietro ad un prodotto da 13 euro circa, neanche fosse la svendita di un brand di lusso.

Ma cosa ha decretato il successo di questa azione commerciale?

In primis: il messaggio passato attraverso il supporto di influencers ad hoc, l’edizione limitata, ad un tempo preciso, la riuscita dell’emozione sul pubblico attraverso la comunicazione di un prodotto esclusivo e particolare, quindi per pochi, ed il gioco e fatto.

In seconda battuta: la nicchia di collezionisti pronti a fare di tutto pur di incrementare il patrimonio di feticci, per poi eventualmente rivenderle a 100 volte tanto il loro valore.

Non sono qui a discutere se belle o brutte, ma porre l’attenzione di come la giusta comunicazione attraverso il digital faccia alzare numeri e vendite di un prodotto alternativo, tra l’altro in un momento socio/economico più che particolare.

Chapeau a Lidl!


14 visualizzazioni
Logo+Marchio.png

© 2020 Mauro Fanfoni

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Twitter Icon
  • Black Icon Pinterest
  • Black Icon LinkedIn
  • issuu_edited