top of page
Cerca
  • Immagine del redattore@mauroeffe

Marketing inclusivo



Comprendere il concetto di marketing inclusivo

Il marketing inclusivo coinvolge aziende e marchi che creano contenuti per rappresentare la diversità di persone e obiettivi. Il marketing inclusivo non riguarda solo l'approccio o il tema delle singole campagne pubblicitarie, ma è una strategia globale che coinvolge sia all'interno che all'esterno dell'azienda [1].

Possiamo definire il marketing inclusivo come una strategia di marketing volta ad essere inclusiva a 360° e rispettosa delle diversità. Quindi, ad esempio, dal punto di vista pubblicitario, sia per l'azienda stessa che per l'esterno. Ma in sostanza, è un modo di promozione e comunicazione per pubblici diversi, tenendo conto delle diverse esigenze, preferenze e identità dei consumatori. La pubblicità inclusiva mira a creare una rappresentazione equa e rispettosa di tutti i gruppi demografici. Questo per costruire un rapporto di fiducia e lealtà con i clienti effettivi e potenziali.

Importanza del marketing inclusivo nella società odierna.

Abbiamo visto in questo articolo come il marketing inclusivo sia importante oggi per parlare a un target eterogeneo, diversificato e che comprenda diverse sfaccettature di personalità. Le attività di comunicazione inclusiva migliorano la web reputation e possono aumentare vendite e conversioni, se fatte nella maniera corretta. Ma perché il marketing inclusivo è oggi così importante? La risposta ci arriva (anche) da due studi. Il primo è quello, condotto e pubblicato da Microsoft, che indaga sulle intenzioni di acquisto della GenZ. E che rivela come il 70% degli intervistati affermi di fidarsi maggiormente dei brand che rappresentano la diversità nei loro annunci, mentre il 49% ammette di aver smesso di acquistare prodotti di aziende che non rispettano i loro valori.

Suggerimenti per la creazione di una campagna di marketing inclusiva.

Per gli inserzionisti e i professionisti del marketing, creare piani di marketing inclusivi dovrebbe essere una priorità assoluta, ma non è un'impresa facile. E i consumatori sono sempre più attenti al marketing inclusivo: secondo uno studio condotto da Amazon Ads e Environics Research su 5.131 consumatori in cinque importanti aree geografiche del mondo, il 44% degli intervistati afferma che diversità, equità e inclusione (DEI) hanno assunto un'importanza crescente negli ultimi tre anni. È possibile rendere la pubblicità più inclusiva integrandovi più voci, contenuti creativi e prospettive che rappresentino un pubblico più ampio. Ad esempio, nelle campagne pubblicitarie l'inclusione potrebbe concretizzarsi incorporando immagini e lingue diverse.


3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Io, tra l'interior design e il markcom

Lavoro nel campo dell’Interior e del MarkCom (Marketing e Comunizione) due settori che si integrano perfettamente. In questa breve introduzione, espongo le ragioni per cui ho scelto di operare in en

Comments


bottom of page