Cerca
  • @mauroeffe

La comunicazione nell’anno che verrà



Comunicare significa informare e in un anno come quello che sta per concludersi le aziende hanno compreso, con qualche remora, la necessità di fare comunicazione e marketing per vendere i loro prodotti o servizi.

La situazione che stiamo vivendo, una pandemia globale, ha creato uno tsunami in tutto il mondo dal punto di vista sociale, economico e informatico: un evento che ha accelerato in maniera esponenziale la competizione digitale, con la conseguenza che la comunicazione aziendale ha dovuto avviare un processo irreversibile dall’analogico al digitale.

La mia personale esperienza in questa nuova situazione è stata meno impattante del previsto.

Ho avuto l’opportunità di collaborare con aziende, che personalmente chiamo illuminate, dove in tempi non sospetti lo smart working o lavoro in remoto, con zero trasferte sul territorio nazionale e internazionale, video call tra i vari reparti dislocati in Italia o all’estero, erano e sono ancora normali attività del giorno lavorativo.

Tutto questo con ottime performance per i vari team: dal reparto Comunicazione & PR al Marketing, dalle vendite al post vendita.

Dal mio personale point of view ritengo che anche se il prossimo anno torneremo ad un minimo di normalità, il modo di comunicare delle aziende, all’interno e verso l’esterno sarà, per sempre, cambiato.

Andranno ripensati, inevitabilmente, tanto per citarne due, il mondo degli eventi collegati alla comunicazione di un brand o servizi e il networking, traghettando tutto e tutti verso il digitale.

Quest’anno lo abbiamo potuto vivere e in particolare in vicinanza del Natale è stato tutto un fiorire di incontri aziendali per gli auguri festività attraverso le piattaforme online.


Chiaramente la stretta di mano e il guardarsi negli occhi per la chiusura di un contratto o consulenza continuerà ad esserci ma sarà solo alla fine della corsa, intrapresa in digital mood.

Concludo facendo una considerazione: un progetto di comunicazione non è un momento di autocelebrazione su chi sono o cosa offro ma è un piano complesso, oggi trasportato sul digitale, all’interno di un marketing plan con un obiettivo ben preciso, farsi conoscere e riconoscere per supportare il team vendite.

Se non comunichi non esisti e non vendi i tuoi prodotti e servizi.

Rammentiamolo anche per questo 2021 che sta per arrivare più digitalizzato che mai….

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
Logo+Marchio.png

© 2021 Mauro Fanfoni

  • Black Facebook Icon
  • Black Instagram Icon
  • Black Icon Pinterest
  • Black Icon LinkedIn
  • issuu_edited